Concorso infermieri, gli esclusi: «Mancano novemila unità, assumete»

di Mariagiovanna Capone

  • 177
Non sono tantissimi in numero ma molto motivati. Una rappresentanza dei 700 infermieri esclusi dal concorso indetto dall'ospedale Cardarelli di Napoli per appena 20 posti ha protestato ieri davanti il consiglio regionale della Campania. Striscioni e camici verdi appesi ai muri perché «l'assistenza è in attesa», e nonostante «in Campania manchino 9 mila infermieri, si continuano a fare mini concorsi che scatenano una guerra tra poveri». Non sono stanchi di protestare, anche se il sole picchia forte e le temperature al Centro direzionale sono molto elevate intonano i loro cori sotto la sede consiliare della Regione Campania in attesa che qualcuno ascolti la loro protesta. E qualcuno alla fine scende. Il consigliere Francesco Emilio Borrelli per qualche minuto ascolta i portavoce dell'iniziativa di protesta e promette una question time sul tema delle assunzioni e chiederà al presidente della commissione Sanità Stefano Graziano, un incontro ad hoc.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 26 Giugno 2019, 11:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP