Piano ospedaliero Campania, De Luca cede a metà: polo materno all'Ospedale del Mare

di Ettore Mautone

  • 158
Il Piano ospedaliero regionale è stato spedito venerdì sera a Roma ed è ora al vaglio dei tecnici del ministero della Salute chiamati a dare a stretto giro il definitivo semaforo verde. Nella stesura finale del Piano, come richiesto dal ministro Giulia Grillo, il polo materno infantile programmato al Loreto Mare torna all'Ospedale del mare mentre tra i 10 nuovi pronto soccorso da programmare nella rete dell'emergenza e urgenza regionale a Napoli emerge a sorpresa il Vecchio Pellegrini che pare averla spuntata sul filo di lana sulla destinazione del Loreto Mare.

Quest'ultimo, dato fino fino ad oggi per favorito, orfano anche di Nido e Ginecologia, sembra ora destinato a una funzione residuale. Come previsto dalla tabella di marcia stilata dal presidente della Regione Vincenzo De Luca, annunciata a più riprese nei giorni scorsi in varie occasioni pubbliche, la versione riveduta e corretta del Piano ospedaliero regionale è stata dunque inviata dalla struttura commissariale regionale ai tavoli tecnici del Ministero della Salute e dell'Economia. Un'accelerazione richiesta del presidente De Luca dopo l'ultima verifica del Piano, con i ministeri vigilanti, che si è tenuta il 22 novembre scorso a Roma. Una corsa contro il tempo che ha impegnato negli ultimi giorni, a tempo pieno, gli uffici regionali per raggiungere, a tappe forzate, l'ok finale il prossimo 7 dicembre. Il via libera al Piano ospedaliero è necessario, infatti, per consentire di procedere rapidamente alla successiva definizione del Piano regionale dei fabbisogni di personale, propedeutico all'avvio dell'iter di stabilizzazione dei precari atipici. Si tratta del reclutamento con concorsi dedicati di circa 1500 profili (di cui un terzo sono medici) che dovrà avvenire prima della scadenza dell'ultima proroga dei contratti fissata il prossimo 31dicembre.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 2 Dicembre 2018, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP