Raid vandalico al Provveditorato:
vetri rotti, incendio e paura

di Gianluca Sollazzo

0
  • 27
SALERNO - Attacco alla scuola. Tensione ieri in via Monticelli per un raid vandalico che ha colpito la sede del Provveditorato agli studi di Salerno. Ignoti hanno preso d’assalto i portoni d’ingresso, rompendo i vetri e provando a forzare le serrature. Ma il danno più grave ha interessato l’ultimo piano, quello dei depositi-garage, dove è stato appiccato un incendio di grosse dimensioni. Fumo e paura tra i residenti del rione Monticelli che hanno chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco. Fumo nero si è alzato dalla sede del Provveditorato rendendo l’aria irrespirabile. Nessun dubbio sull’origine dolosa dell’episodio incendiario. Le indagini sono affidate alla Polizia di Stato che ha avviato accertamenti. 

Rabbia e incredulità tra i dipendenti della sede scolastica amministrativa che ha sede da anni in località Fuorni: «Ci hanno attaccato», dicono. La direttrice generale dell’Ufficio scolastico regionale, Luisa Franzese, informata in mattinata dei fatti ha espresso il suo rammarico per l’accaduto confidando nelle indagini delle forze dell’ordine. Anche Annabella Attanasio, nuova dirigente provinciale, è stata informata dell’accaduto e stamane sarà in riunione con la Franzese per quantificare i danni. Nel vasto rogo che ha coinvolto i locali depositi sarebbero andati distrutti vecchi faldoni, ma è stato impossibile accertare ieri mattina i danni. 
Lunedì 3 Dicembre 2018, 06:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP