Sistema Salerno, appello alla Lamorgese:
«Subito la commissione d'accesso»

Mercoledì 13 Ottobre 2021
Sistema Salerno, appello alla Lamorgese: «Subito la commissione d'accesso»

«Le indagini che hanno travolto il comune di Salerno, alcuni dirigenti comunali e quella parte del sistema politico che governa la città da anni è solo la punta di un iceberg su cui vanno accessi i riflettori della trasparenza», dichiara la senatrice Luisa Angrisani de L'Alternativa c'è. E chiama il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese: «Il cosiddetto “Sistema Salerno” emerso dopo due anni di indagini su appalti pubblici gestiti da alcune cooperative ha messo a nudo una connivenza che non può non essere attenzionata dal ministero attraverso l'invio di una commissione di indagine sull'andamento amministrativo del Comune di Salerno. Per questo ho presentato un'interrogazione alla Lamorgese sui fatti di Salerno per i quali è indagato anche il sindaco Vincenzo Napoli». 

«Le recenti elezioni amministrative di Salerno sono state caratterizzate da una rincorsa da parte dell'amministrazione comunale uscente al voto senz'anima, con mezzi legati al potere istituzionale e agli interessi. Le inchieste giudiziarie di queste ore, la punta di un iceberg, a quanto riportato dai media, ne sono prova, causa e conseguenza. Il problema è politico prima che giudiziario», afferma invece in una nota Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali, intervenendo sulle inchieste giudiziarie che hanno interessato la città di Salerno negli ultimi due giorni. «Salvo il principio di non colpevolezza, caposaldo irrinunciabile - continua il parlamentare -, è innegabile che sia venuto in evidenza un sistema diffuso in vaste aree del Mezzogiorno e della Campania, in cui si contendono la gestione gruppi solo apparentemente di destra o di sinistra, che sembrano holding protese a privatizzare la cosa pubblica e con essa la politica, la vera vittima insieme ai partiti, il cui cambiamento si è trasformato in un rovescio populista e non popolare». 

Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 07:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA