Astrazeneca, trombosi crollano dopo seconda dose: 2,3 casi per milione rispetto agli 8,1 della prima

Mercoledì 28 Luglio 2021 di Mario Landi
Astrazeneca, trombosi rare dopo seconda dose: nessun aumento dei rischi

In uno studio pubblicato in pre-print sulla rivista scientifica inglese The Lancet, è emerso che il vaccino Astrazeneca e quelli a mRna non presentano particolari rischi di trombosi rare dopo la seconda dose. Nell'indagine, basata su una popolazione di oltre un milione di persone, i vaccini in questione «hanno mostrato profili di sicurezza simili e favorevoli».

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA