C’è Posta per Te, Teo Mammucari confessa: «Ho un fratello italo-pakistano e poi ne ho un altro ma non ci parliamo»

Lunedì 17 Gennaio 2022
Teo Mammucari.

Momento verità per Teo Mammucari. Ospite a C’è Posta per Te insieme a tutta la giuria di Tú sí que vales, il conduttore ha esaudito il desiderio di Carmine, un ragazzo di Sacafati (Salerno) che aveva il sogno di far conoscere la giuria del talent show al fratello Francesco. Rimasti orfani dopo la prematura morte dei loro genitori, i due ragazzi sono molto legati tra loro e con la loro vicenda hanno emozionato Gerry Scotti, Sabrina Ferilli, Rudy Zerbi e appunto, Teo Mammucari.

Sull'onda del sentimento, proprio il conduttore romano ha voluto condividere nello studio di Maria De Filippi una storia personale molto intensa. «Ho un fratello italo-pakistano e poi ne ho un altro ma non ci parliamo», ha raccontato Teo Mammucari, che nel 2005 condusse in seconda serata su Canale 5 proprio un programma dal titolo Mio fratello è pakistano.

«Quando inizi a fare questo mestiere, per le persone cambi. Ti dicono 'non ti voglio disturbare e non ti chiamo', come se noi fossimo chissà cosa, si dimenticano che siamo persone. Quindi cominciano questi piccoli problemi, cavolate, che creano disagi e poi ti ritrovi a dover spiegare l’importanza di certi legami», ha concluso il giudice, prima di ribadire il valore del legame fraterno, soprattutto quando vengono a mancare i genitori.

Ultimo aggiornamento: 22:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA