Gianluca Vacchi mostra la figlia Blu Jerusalema: «In futuro sarà operata, è nata con una malformazione al palato»

Mercoledì 23 Dicembre 2020
Gianluca Vacchi mostra la figlia Blu Jerusalema: «In futuro sarà operata, è nata con una malformazione al palato»

Gianluca Vacchi è diventato papà per la prima volta della piccola Blu Jerusalema lo scorso ottobre e nell'ultimo post pubblicato su Instagram ha raccontato che la piccola è nata con una malformazione al palato. Le foto della famiglia realizzate per la copertina di Hola e condivise sui social mostrano la bambina e accompagnano la notizia della sua condizione. La scelta di parlarne ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema di Blu Jerusalema e di avvicinare le persone nella stessa situazione.

«Con tanto amore vogliamo condividere la storia della nascita della nostra Blu Jerusalema. Siamo molto felici che finalmente possiate vederla. Blu è nata con una "palatoschisi". Immediatamente la nostra anima e il nostro cuore sono stati al fianco di nostra figlia, ma anche delle famiglie che hanno vissuto la stessa situazione, poiché è una cosa che accade a 1 bambino su 700. Abbiamo la fortuna di avere una grande squadra medica per la nostra bambina che a tempo debito potrà procedere con l'intervento chirurgico e aiutarla così a vivere una vita del tutto normale. Ma questa non è la situazione per molte famiglie, ed è per questo motivo che abbiamo deciso di cogliere questa opportunità per diffondere consapevolezza e sostenere fondazioni come Operation Smile che si occupano di aiutare le famiglie in questa situazione», si legge nel post.

La palatoschisi è una malformazione congenita del palato dovuta probabilmente a cause ambientali e genetiche. Coinvolge il palato molle e/o il palato duro, provocando, su quest'ultimo, la presenza di una fessurazione di grandezza variabile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA