Giornalista sportivo di ESPN muore di polmonite a 34 anni: l'ultimo post su Instagram

Mercoledì 25 Dicembre 2019
Edward Aschoff, reporter di football americano di ESPN, è morto a 34 anni a causa di una polmonite. A riportare la tragica notizia è la stessa emittente sportiva: «Siamo costretti a condividere questa devastante notizia della tragica scomparsa dell'amico e collega ESPN Edward Aschoff».

L'ultimo post su Instagram di Aschoff è stato pubblicato il 2 dicembre scorso. Il giornalista aveva scritto di aver contratto la polmonite durante la partita tra Michigan e Ohio il 30 novembre, quando le temperature nello stato americano erano scese sotto lo zero. Aschoff e la sua fidanzata, Katy Berteau, dovevano sposarsi ad aprile a New Orleans. E anche a lei è diretto il messaggio della ESPN: «I nostri pensieri vanno ai suoi cari, compresa la sua fidanzata Katy»

Da brividi l'ultimo post del giovane cronista pubblicato sui social: «Avere la polmonite è piuttosto terribile. Come il peggiore in assoluto». Così Aschoff pubblicando la foto della sua compagna: «Ma mi aiuta avere questo dolce angelo che si prende cura di me, anche se rischia di prendersi la malattia. La zuppa, il tè e i deliziosi piatti che mi ha preparato, mi hanno impedito di strisciare in un angolo e piangere per giorni. Ti amo piccola. Grazie per aver sopportato le mie crisi di tosse alle 5 del mattino». 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Exactly one year ... 😻🤵🏽👰🏻

Un post condiviso da Edward Aschoff | ESPN (@ecaschoff) in data:

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA