Jacobs rompe il contratto con l'agenzia di Fedez. Ma il rapper lo porta in Tribunale

Giovedì 20 Gennaio 2022
Jacobs rompe il contratto con l'agenzia di Fedez. Addio alla Doom e firma con Nexthing. Ma il rapper lo porta in Tribunale

Troppo veloce per Fedez. Marcell Jacobs rompe con l'agenzia del rapper, la Doom, che curava la sua immagine. Il campione olimpico è entrato nella squadra della Nexthing, gruppo italiano con base a Londra. Una vera e propria querelle quella tra Jacobs e Fedez, che verrà portata davanti a un Tribunale. Il marito di Chiara Ferragni ha intenzione di impugnare la risoluzione unilaterale, forzata da Jacobs che da almeno due mesi fa sapere di non essere più associato alla Doom. 

 

Jacobs rompe con Fedez

Jacobs e Fedez lavoravano insieme già prima dell'exploit dei Giochi Olimpici di Tokyo. La collaborazione era stata ufficializzata dal cantante, con un post dopo l'oro nella gara dei 100 metri. «Fiero di lavorare al tuo fianco, orgoglio italiano» aveva scritto. Poi la frattura, ricostruita da "Il Sole 24 Ore". Il passo decisivo verso l'addio l'ha mosso Jacobs, che ha stracciato il contratto che aveva con Doom, siglato anni fa.

I legali dell'agenzia (Dream of Ordinary Madness), gestita dalla madre di Fedez, Anna Maria Berrinzaghi, affermano che Jacobs dovrà rispettare il contratto, in essere fino al settembre 2022 (un anno più tardi della risoluzione unilaterale). L'atleta ha invece già chiuso e firmato con la Nexthing, agenzia guidata dall'impreditore Luca Oddo e da manager sportivo Luca Scolari, che ha già in progetto un ruolo da "Ambasciatore" dell'Italia per il velocista bresciano. L'obiettivo è promuovere il paese nel modo, grazie anche all'accordo con il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia.

La difesa di Jacobs

I difensori di Jacobs sostengono il principio della "giusta causa" per l'addio. Di fatto Jacobs non avrebbe mai tecnicamente firmato nessun contratto con Doom. L'accordo iniziale legava il campione olimpico a un'altra società, successivamente ceduta alla neonata agenzia di Fedez. 

Il caso Zaniolo

Un caso simile era successo anche tra il calciatore della Roma Nicolò Zaniolo e lo stesso Fedez. Nel 2020 le parti avevano ufficializzato un accordo biennale, poi interrotto dal romanista qualche mese più tardi, per la troppa esposizione mediatica legata alla rottura con l'ex fidanzata, poi diventata madre di suo figlio Tommaso. 

 

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA