GIORGIA MELONI

Roberto Mancini blitz dalla Meloni che gli consegna il Premio Atreju. Il Ct sul Portogallo: «Uniti si vince»

Sabato 11 Dicembre 2021 di Daniele Magliocchetti
Roberto Mancini blitz dalla Meloni che gli consegna il Premio Atreju. Il Ct sul Portogallo: «Uniti si vince»

Una gradita e inaspettata sorpresa. Al quinto giorni dei lavori ad Atreju, il Natale dei Conservatori e mentre sul palco c'è la presidente di Fdl, Giorgia Meloni, che parla, ecco spuntare all'improvviso il ct della Nazionale Roberto Mancini. Appena la gente se ne accorge, l'entusiasmo va alle stelle, come nelle notti dell'estate passata, con la nazionale che diventava campione d'Europa. Lui, il ct dell'Italia, arrosisce e si emoziona: «Siamo stati molto felici di avere dato grande gioia a tutti gli italiani a luglio scorso in un momento difficile per il Paese", la premessa dell'allenatore mentre al suo fianco c'è Giorgia Meloni. «Adesso - prosegue Mancini - siamo in un momento un po' cosi': avremo questo spareggio e anche li' avremo bisogno di tutti gli italiani, come in estate, uniti si può vincere".

LA CONSEGNA DEL PREMIO. A quel punto cori da stadio col classico "pooopopopo", con Mancini che, prima di andare via e ringraziare, ha ricevuto dalle mani della Meloni il "Premio Atreju", ovvero un presepe: «Sono venuto perché sapevo cosa e' il premio, adoro il presepe». La presidente di FdI, nel salutarlo, l'ha ringraziato e ha concluso: «In un tempo nel quale si vorrebbe dire che il Natale non va celebrato noi ti premiamo con un presepe tradizionale e ti ringraziamo per la tua presenza, col Portogallo saremo tutti accanto a te Poi tutti in piedi per l'inno di Mameli.

Ultimo aggiornamento: 18:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA