Dylan Farrow denuncia le molestie subite da Woody Allen: «Da anni nessuno mi crede»

Dylan Farrow denuncia le molestie subite da Woody Allen:
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 57
Dylan Farrow torna ad accusare nuovamente il padre adottivo, Woody Allen di molestie sessuali: «Mi sono fatta avanti con prove e sono credibile, sto dicendo la verità e credo che sia importante che la gente capisca che una vittima, un accusatore conta, e che loro sono abbastanza per cambiare le cose».

Così racconta la donna che denuncia di aver subito abusi sessuali da parte dell'attore quando aveva 7 anni. All'epoca dei fatti, tutte le accuse a carico di Allen caddero e fu detto che la bambina non era in grado di distinguere tra fantasia e realtà.

Woody Allen ha però replicato con decisione di non aver mai abusato della figlia, come fece anni fa. All'epoca dei fatti, fu stabilito che le parole della bambina erano state suggerite dalla madre, Mia Farrow, con cui il regista stava affrontando una brutta separazione. Si disse che la donna aveva istigato la bimba a fare la confessione choc, ma che di fatto non c'era mai stata alcuna violenza. Dylan Farrow, però,  in un'intervista alla Cbs racconta la sua verità e descrive il dramma del non essere creduta.
Venerdì 19 Gennaio 2018, 16:59 - Ultimo aggiornamento: 20-01-2018 10:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP