Massimo Troisi, a 27 anni dalla morte un corto dell'Osservatorio Cinematografico Vesuviano

Venerdì 4 Giugno 2021
Massimo Troisi, a 27 anni dalla morte un corto dell'Osservatorio Cinematografico Vesuviano

Ventisette anni fa si spegneva Massimo Troisi: quest'anno, per ricordare la sua grandezza, l'amministrazione di San Giorgio a Cremano guidata dal sindaco Giorgio Zinno, d'accordo con l'assessore alla Cultura Pietro De Martino, ha sostenuto un progetto elaborato dall'Osservatorio Cinematografico Vesuviano che ha realizzato un insolito cortometraggio dedicato a Massimo Troisi.

Cosa farebbe oggi Massimo se potesse tornare a San Giorgio a Cremano? Come reagirebbe vedendo tutto ciò che la città gli ha dedicato? Cosa proverebbe ritornando nei luoghi in cui è cresciuto e da dove è partita la sua carriera di artista unico e inimitabile? Il corto prova a dare una risposta a tutte queste domande e a farlo è proprio lui, Massimo Troisi, che tornando in città osserva e racconta, attraverso la voce di tre donne, sue concittadine, le emozioni che prova a vedere i luoghi, il museo a cielo aperto e il Premio a lui dedicati.

Video

 

Regia di Pasquale Cangiano, testi di Giuseppina Scognamiglio, musiche di Carmine Aschettino; le attrici sono Alessandra Borgia, Monica Todino e Marta La Greca; assistente alla regia Luisa Auriemma; consulenza storica di Salvatore Gramaglia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA