«La rosa e il bambino», così un musicista di Gragnano vince lo ​Zecchino d'Oro

di Titti Esposito

La storia di un sortilegio, una rosa e un bambino. Una favola con una strega cattiva che ghiaccia l'intero universo e solo un cuore puro può sciogliere, il tema de «La rosa e il bambino», la canzone che ha vinto la 61 edizione dello Zecchino d'oro. 

A musicar la melodia, scelta dalla giuria di bambini, nel programma condotto da Gigi e Ros e Francesca Fialdini, con la direzione artistica di Carlo Conti e il maestro Beppe Vessicchio, il musicista gragnanese Giuseppe de Rosa.

La canzone scritta da Mario Gardini e cantata da Martina Galasso e Alyssia Mengbwa Palombo, è una delle tante musicate dal maestro, che cominciò la sua avventura all'Antoniano di Bologna con La banda sbanda scritta con Carmine Spera. 

 
Domenica 2 Dicembre 2018, 15:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP