Alfonso Signorini, a Verissimo parla del compagno Paolo: «Insieme da 19 anni»

Domenica 24 Ottobre 2021
Il conduttore del GF Vip si racconta a SIlvia Toffanin ricordando la madre, il suo grande amore, e la sua infanzia

Ospite a Verissimo, Alfonso Signorini si commuove al ricordo della madre, deceduta 9 anni fa. «Ho ancora la sciarpa col suo profumo, ma sta svanendo. A casa mia c’è ancora la sua camera da letto e spesso ci vado a dormire. Mi dà energia» dice il conduttore del Grande Fratello Vip ,con voce rotta e occhi lucidi.

 

Leggi anche - Gf Vip, Nicola Pisu e il messaggio in codice dalla mamma: «Miriana Trevisan? La devo cancellare...»

 

«La sento molto - aggiunge -. La vedo anche nel cuore che si forma nella tazzina del caffè o nel gioco delle ombre che si proietta dalla tapparella sulla parete: mi piace pensare che sia una forma di dialogo muta». «Un grande rimorso che ho è aver cancellato l'ultimo suo messaggio in segreteria: è stato tremendo» conclude. 

Da oltre 19 anni, accanto al conduttore c'è Paolo, il suo compagno, che nei momenti bui l'ha sempre supportato e consolato. Diversamente, invece, da bambino Alfonso era solo e bullizzato da ragazzini omofobi. «Mi prendevano in giro perchè mia madre mi chiamava Alfi - racconta -. Io evitavo di uscire, ero terrorizzato: mi chiudevo in cantina a leggere, mentendo a mia madre pur di non dirle la verità e farla soffrire». E conclude ironicamente:«Però ne sono uscito molto colto: al liceo avevo già letto i grandi classici».

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA