La svolta di Gomorra: Genny sopravvissuto si reinventa manager a Londra

di Titta Fiore

Genny è un sopravvissuto. Nel finale shakespeariano della terza serie era stato costretto a uccidere Ciro, l'amico fraterno, il suo alter ego criminale. Ora è solo con i suoi demoni. Deciso a indossare una maschera da imprenditore per salvare moglie e figlio. Pronto a entrare nel mondo della finanza dalla porta principale, alla ricerca di un'impossibile rispettabilità. Ma «nulla è come sembra» in «Gomorra 4», che andrà in onda da venerdì per dodici puntate in prima serata su Sky Atlantic. Dal centro di Napoli l'azione si sposta nella terra dei fuochi avvelenata dai rifiuti tossici, contamina la politica e il mondo degli appalti e si apre a nuovi, imprevedibili scenari nella guerra per bande con l'entrata in campo, a fianco di Genny Savastano, del clan Levante che domina incontrastato le campagne avvelenate, mentre a Patrizia toccherà la gestione della piazza di Secondigliano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 26 Marzo 2019, 11:00 - Ultimo aggiornamento: 26-03-2019 14:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP