Universiadi del 2019, Napoli unica candidata

Giovedì 14 Gennaio 2016 di Gianluca Agata

La Federazione internazionale  sport universitari ha chiesto alla città di Napoli la disponibilità a candidarsi per le Universiadi del 2019. Le potenzialità della candidatura partenopea, in sinergia presumibilmente con Salerno, sono state oggetto di una riunione svoltasi tra il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il presidente della FISU, Oleg Matytsin, il segretario generale Eric Saintrond ed il presidente nazionale del Cusi, Lorenzo Lentini.

Matytsin ha visitato le strutture sportive sottolineando l'importanza che la città potrebbe ricavare da questa piccola olimpiade studentesca. "L'Universiade a Napoli potrebbe essere un trampolino per progetti di carattere sociale, sportivo e culturale per i prossimi cinque anni" scrive la Fisu in una nota ufficiale. L'Italia ha ospitato quattro edizioni delle Universiadi estive: a Torino nel 1969 e 1970, a Roma nel 1975 ed in Sicilia nel 1997. Brasilia era stata inizialmente scelta per ospitare l'evento nel 2019 battendo Baku e Budapest nella scelta effettuata nel 2013 a Bruxelles.

Con la rinuncia della capitale del Brasile si è riaperta la procedura di candidatura e Napoli, che dovrà comunque confermare le sue intenzioni entro la fine del 2016, sembra essere l'unica città in lizza. Napoli, dopo i Giochi Olimpici della Vela del 1960, ha ospitato i Giochi del Mediterraneo del 1963 e dovrebbe ospitare il torneo di calcio in caso le Olimpiadi del 2024 vengano assegnate a Roma.  

Ultimo aggiornamento: 14:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA