Bayern, i calciatori accettano
il taglio degli stipendi fino a fine anno

Saturday 30 May 2020
I giocatori del Bayern Monaco hanno accettato tagli agli stipendi fino alla fine della stagione a causa dell'epidemia di coronavirus. Lo ha dichiarato il presidente del club Herbert Hainer a Bild. Finora si sapeva che i giocatori avevano accettato di guadagnare il 20% in meno ad aprile, dopo che il campionato era stato sospeso a metà marzo. «È molto gratificante che il nostro team abbia una completa comprensione della situazione e continuerà a rinunciare allo stipendio fino alla fine della stagione», ha dichiarato Hainer. Il presidente non ha detto a quanti soldi i giocatori rinunceranno e non è nemmeno chiaro quando finirà la loro stagione. La Bundesliga, ripresa il 16 maggio, si protrarrà fino al 27 giugno, ma il Bayern potrebbe essere nella finale di coppa di Germania che è fissata per il 4 luglio, e sono anche ancora in corsa in Champions League che l'Uefa intende completare entro la fine di agosto. Mentre i giocatori stanno aiutando il club, il Bayern ha anche donato oltre 800.000 euro a squadre di calcio e sport in generale nel stato della Baviera, i soldi dei tifosi che hanno rinunciato ai rimborsi per i biglietti per le partite ora giocate a porte chiuse. E insieme alle altre tre squadre della Champions League Borussia Dortmund, RB Lipsia e Bayer Leverkusen, il Bayern ha anche creato un fondo di solidarietà di 20 milioni di euro per aiutare le squadre professioniste colpite dall'epidemia. Ultimo aggiornamento: 12:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA