Clamoroso in Germania:
Bayern sconfitto 1-4 dall'Hoffenheim

Domenica 27 Settembre 2020 di Giuseppe Mustica
La notizia è questa: il Bayern Monaco ha perso sul campo dell’Hoffenheim 4-1. È la prima sconfitta per la squadra di Flick nel 2020. L’ultima era datata 7 dicembre 2019 contro il Borussia Monchengladbach. La terza per il tecnico, su 39 panchine, in sella alla squadra che giovedì ha vinto la Supercoppa Europea. La prima volta nell’anno solare che il Bayern prende 4 gol in una sola partita. Tutto merito della truppa allenata da Sebastian Hoeneß, nato a Monaco e cresciuto proprio al Bayern, dove fino a giugno ha allenato la squadra B e ha vinto il campionato di Terza Liga. In estate è passato all’Hoffenheim, prima esperienza in Bundesliga, e adesso con due vittorie in altrettante partite è in testa al campionato. Il 38enne tecnico ringrazia ancora una volta Kramaric (doppietta, dopo le tre reti all’esordio): partita spettacolare dell’attaccante croato. Le altre due reti (16’ e 24’) sono state messe a segno da Bikakcic e Dabbur. Il Bayern era rientrato in partita già nel primo tempo con il gol di Kimmich, ma nella ripresa, nonostante l’ingresso in campo di Lewandowski, non ha creato particolari apprensioni alla difesa di casa. Un risultato clamoroso ma assolutamente giusto. E la prima debacle, prima o poi, doveva arrivare per la squadra che in questi ultimi 4 mesi ha conquistato altrettanti trofei. Certo, il Bayern Monaco – così come il Borussia Dortmund – non arriverà al meglio alla prossima partita, quella che mette in palio la coppa di Germania nella finale di mercoledì sera all’Allianz Arena.  Ultimo aggiornamento: 19:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA