Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dybala o Ronaldo, la Roma
sogna il grande colpo per Mou

Venerdì 27 Maggio 2022 di Gianluca Lengua
Roma, Dybala o Ronaldo: Mourinho sogna il grande colpo (con una promessa dei Friedkin)

La Roma è in rampa di lancio: i Friedkin stanno cercando di uscire dalla borsa perché completando l’Opa avranno la possibilità di gestire con più semplicità il club. Hanno partecipato al corteo di ieri a bordo del pullman scoperto rendendosi conto delle enormi potenzialità della piazza, ecco perché la prossima mossa sarà comprare un «Mourinho in campo». È questa l’indiscrezione che sta circolando in queste ora a Trigoria: i proprietari avrebbero promesso alla squadra un grande calciatore, un colpo importante di quelli che non ti aspetti. Come è stato, appunto, quello di Mourinho lo scorso anno. La suggestione è Cristiano Ronaldo che lascerà il Manchester United, ma ha uno stipendio di 26 milioni di sterline. Una cifra astronomica, per un nome che rappresenta molto di più di un calciatore e che avrebbe un impatto esplosivo sulla società. Più fattibile l’acquisto di Paulo Dybala che ha lasciato la Juventus alla ricerca di un club che possa garantirgli gli 8 milioni a stagione richiesti. Durante il corteo di ieri davanti al Colosseo Salvatore Foti, vice di Mourinho, ha intonato il coro «Tiago Pinto portaci Dybala» a dimostrazione che la voglia all’interno della Roma è di alzare l’asticella e arrivare a competere per lo scudetto. 

I nomi più alla portata 

Non solo sogni (im)possibili, ma nel taccuino del direttore generale ci sono anche acquisti più alla portata come quelli di Marcos Senesi del Feyenoord e Piero Hincapie. Per il centrocampo il nome è quello di Matic serbo classe 1988 in forza al Manchester United: a Mourinho piace molto, lo ha anche allenato ai tempi del Chelsea vincendo con lui una Premier League e una Coppa di Lega. C’è anche l’idea Paredes (ex Roma 2014/2015 e 2016/2017 ) attualmente al Psg e Renato Sanches portoghese del Lille, Douglas Luiz dell'Aston Villa (scadenza 2023) e Jorginho. Pista calda quella di Maxime Lopez del Sassuolo: il costo del cartellino è di circa 15 milioni, ma potrebbe essere abbassato rinunciando al diritto al 30% di quello di Frattesi.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 10:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA