Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Amarcord Notti Magiche del '90
Schillaci premiato ad Agropoli

Giovedì 30 Giugno 2022
Amarcord Notti Magiche del '90 Schillaci premiato ad Agropoli

La memoria del calcio rivive venerdì 1 luglio, alle ore 19, nel Castello di Agropoli. In occasione della rassegna del Museo itinerante della Nazionale Totò Schillaci, il bomber di Italia '90 (6 reti nella squadra guidata da Vicini), riceverà il Premio Margiotta, istituito dal presidente dell'Ussi nazionale Gianfranco Coppola e dall'organizzatore della manifestazione Antonio Ruggiero.

Vincenzo Margiotta, classe 1917, è stato il bomber della Salernitana nel dopoguerra con uno score di 85 reti. Uomo del Sud come il palermitano Schillaci, che 32 anni fa fu l'assoluto protagonista del Mondiale azzurro, arrivando a classificarsi al secondo posto nella classifica del Pallone d'oro di France Football, alle spalle di Lothar Matthaeus, stella della Germania che vinse il titolo battendo in finale l'Argentina di Maradona.

Presentata ad Agropoli la mostra della Nazionale

Alla cerimonia di premiazione, inserita nella rassegna sulla Nazionale, interverrà anche il medico Pasquale Gallo, scopritore di talenti e già procuratore calcistico di successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA