Benevento, operazione Serie A:
Glik unico volto nuovo in ritiro

Lunedì 17 Agosto 2020 di Luigi Trusio
Si ricomincia. Il Benevento è il primo club di Serie A a partire per il ritiro pre-campionato e l'unica compagine della massima categoria che andrà all'estero per il romitaggio (almeno stando a quelle che finora hanno ufficializzato le destinazioni). Questo pomeriggio staff e squadra si muoveranno dal «Ciro Vigorito» in pullman per raggiungere l'aeroporto di Capodichino dove saliranno su un charter che li condurrà allo scalo di Innsbruck-Kranebitten. Dopo l'atterraggio ad attendere la comitiva ci sarà9 il nuovo torpedone nero brandizzato (che è già in Austria da qualche giorno) con il quale il gruppo coprirà i 19,8 chilometri km necessari a raggiungere l'hotel Hocheder a Seefeld, dove rimarrà fino a domenica 30 agosto. Il primo allenamento è previsto per domani mattina, anche perché ieri all'antistadio «Imbriani» è saltata la prima, leggera sgambatura con i calciatori per osservare le norme anti Covid, per cui la seduta si è trasformata in una processione per visite e tamponi. In mattinata test fisici da effettuare presso la palestra convenzionata B-Fit di via Pacevecchia.

I convocati verranno resi noti solo oggi. Tra questi ci saranno i portieri Montipò, Manfredini, Gori e Lucatelli, i difensori Antei, Barba, Caldirola, Gentile, Glik, Letizia, Maggio, Pastina, Rillo, Tuia e Volta, i centrocampisti Basit, Del Pinto, Hetemaj, Improta, Kragl, Sanogo, Schiattarella, Tello, Viola e Vokic, gli attaccanti Di Serio, Insigne, Masella, Moncini e Sau. Non saranno aggregati i vari Donnarumma, Tazza, Volpicelli, Goddard, Sparandeo di rientro dai prestiti ma non rientranti nel progetto della A, mentre Cuccurullo è già chiamato per il ritiro con la Cavese dov'è andato in prestito, e Iemmello dovrà beneficiare di alcun giorni di vacanza per aver concluso da pochissimo i playout. Dentro invece i due acquisti di gennaio dal Pescara, ovvero il portiere Lucatelli, classe 2003, e il trequartista 2002 Masella. Quanto a Iemmello sarebbe stato promesso da Vigorito al suo amico Sebastiani proprio per il Pescara, che si è salvato per il rotto della cuffia proprio contro il Perugia di cui Iemmello era il centravanti. Per Iemmello, vice capocannoniere del torneo cadetto, è la terza retrocessione consecutiva dopo quella dalla A alla B col Benevento e quella dalla B alla C dello scorso anno col Foggia. Per ovvie ragioni la rosa che affronterà il ritiro sarà incompleta, l'unico volto nuovo sarà quello di Glik, ma si tratta di una condizione diffusa e allargata a tutte le squadre di A visto che finora quasi tutti i movimenti sono stati marginali. D'altro canto il mercato non entra ancora nel vivo, e si aprirà ufficialmente solo il primo settembre per concludersi il 5 ottobre. Ma il diesse Foggia non dispera di rimpolparla e scremarla già nel corso delle due settimane che trascorreranno in Austria. Il più vicino sembra essere Artur Ionita, per il quale la distanza tra domanda e offerta col Cagliari non è incolmabile e con il quale c'è già un accordo su base triennale.

Seefeld è una cittadina all'insegna del piacere goloso e della rigenerazione. Accoccolata su uno degli altopiani più soleggiati dell'Austria, circondata dal parco naturale del Karwendel, uno dei territori protetti più estesi del Tirolo, a 1.200 metri di altitudine, è a soli 20 minuti da Innsbruck. Laghi alpini balneabili, percorsi nel bosco dove si possono rigenerare il corpo e l'anima esplorando gli oltre 650 chilometri di sentieri escursionistici e alpinistici o semplicemente regalandosi una passeggiata attorno al lago, con il bosco che si riflette sullo specchio d'acqua e gli scoiattoli che fanno capolino tra gli alberi. Più di qualche tifoso si è già organizzato per far visita ai giallorossi: da quelli che vivono al nord (da Milano sono 250 chilometri), che possono anche fare toccata e fuga, ad alcuni irriducibili che hanno scelto di prenotare qualche giorno nei meravigliosi alberghi con centri benessere che sono nei paraggi. Lo stesso Benevento ha diffuso una nota stampa che disciplinerà il rapporto tra tesserati e organi di informazione che in pratica è il copia-incolla di quella dello scorso anno a Pinzolo. L'unica variazione nel comunicato è il nome del nuovo responsabile dell'ufficio stampa Antonio Sasso. © RIPRODUZIONE RISERVATA