Salernitana, prima vittoria
a Cremona: basta un gol di Djuric

Sabato 6 Marzo 2021 di Enrico Vitolo
Salernitana, prima vittoria a Cremona: basta un gol di Djuric

Non sarà spettacolare o divertente, ma intanto la Salernitana continua a dimostrarsi una grande di questa stagione. Basta un gol di Djuric in avvio di partita (il bosniaco si è sbloccato dopo dodici giornate) e la solita compattezza difensiva per tutti i novanta minuti (quarto clean sheet consecutivo) per imporsi in casa della Cremonese. Rispetto al turno infrasettimanale Castori cambia qualcosa inserendo Belec (novità preannunciata), Kupisz (al posto di Casasola) e Gondo (in panchina Tutino), ma proprio rispetto alla gara con la Spal cambia anche l’approccio alla partita. Merito, però, della Cremonese che parte subito forte.

Ma nessun problema. Già. Al 14’, infatti, al primo tentativo offensivo la Salernitana passa subito in vantaggio, cross perfetto dalla sinistra di Jarozsynski per Djuric che di testa ha la meglio tra Ravanelli e Valeri infilando il pallone sul secondo palo. Tre minuti più tardi e da una nuova azione nata dai piedi dell’esterno polacco potrebbe arrivare anche il raddoppio, questa volta però Kupisz, anche lui di testa, colpisce debolmente e centralmente.

LEGGI ANCHE Salernitana, lo sprone di Castori: «A Cremona con Belec e per vincere»

Imboccata immediatamente la strada giusta la Salernitana, nonostante una propositiva Cremonese nel fraseggio e nell’intensità, come da copione chiude qualsiasi spazio utile nella sua metà campo. Nell’unica (potenziale) occasione concessa ci pensa, tanto per cambiare, il solito Jarozsynski opponendosi in scivolata sul pericoloso tentativo ravvicinato di Ciofani che al 52’ prova a rifarsi ma il suo colpo di testa viene bloccato senza grossi problemi da Belec. Del resto anche nella ripresa è la Cremonese a fare la partita. Al 60’ grande occasione per il neo entrato Colombo che calcia però centralmente favorendo Belec bravo a respingere.

La spinta dei padroni di casa è ormai costante e la sofferenza in difesa in questa fase del secondo tempo aumenta sensibilmente. Al 64’ cross dalla destra di Zortea per Colombo che spizza ottimamente sul secondo palo dove arriva però con un secondo di ritardo Gaetano. Superato indenne il momento più complicato, la Salernitana deve limitarsi a tirare un sospiro di sollievo all’84’ quando ci riprova nuovamente Colombo ma anche questa volta la conclusione è centrale e Belec a mani aperte si oppone. Finisce così 0-1 e per la prima volta i granata vincono a Cremona.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA