Zielinski sotto le bottiglie in Albania:
«Erano vuote, ma che brutto gesto»

Mercoledì 13 Ottobre 2021
Zielinski sotto le bottiglie in Albania: «Erano vuote, ma che brutto gesto»

90 minuti per il sorpasso. Così la Polonia di Piotr Zielinski si prende i 3 punti in Albania e sorpassa al secondo posto in classifica proprio la nazionale allenata da Edy Reja. Il centrocampista del Napoli è rimasto in campo per tutto il match deciso dalla rete di Swiderski - e interrotto anche dopo il gol per una pioggia di bottiglie lanciate in campo - dopo aver riposato contro San Marino. 

«È la nostra vittoria più importante, abbiamo controllato la gara quasi sempre» - le parole del centrocampista del Napoli al termine del match, commentando anche l'episodio del lancio di bottigliette - «C'è stato durante tutto il match, poi dopo il gol che abbiamo segnato è aumentato ed è successo quello che avete visto. Erano bottigliette vuote, certo, ma che brutto gesto. Quando la gara è stata interrotta ci siamo riscaldati negli spogliatoi, nel finale c'è stata una strana atmosfera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA