Arriva Mertens: è Ciro-mania
gol a porta vuota, tifo scatenato

Sabato 13 Luglio 2019
L'arrivo di Mertens ha scatenato subito l'entusiasmo dei tifosi azzurri. È bastato un attimo che in mattinata il belga facesse capolino a bordocampo sulla pista di atletica, in compagnia di Milik, e subito è partito il coro «Ciro, Ciro» dei tifosi azzurri in tribuna. Entusiamo ancora maggiore in pomeriggio quando il belga ha cominciato gli allenamenti con gli altri nazionali arrivati ieri in ritiro e Maksimovic che aveva saltato parte della seduta mattutina per un leggero infortunio: i tfosi sistemati sul prato lo hanno subito acclamato mentre si avviava al lavoro in palestra, poi le prime esercitazioni con il pallone sul campo e un simpatico siparietto a fine allenamento: Dries ha richiamato l'attenzione dei tifosi e ha segnato un gol a porta vuota esultando verso di loro.
 
Il feeling tra Mertens e i tifosi è unico, il belga si sente sempre più napoletano. Appena è arrivato ha sorseggiato un caffè dello storico magazziniere Tommaso Starace e si è sentito subito a casa.
GLI ALTRI ARRIVI
Applausi anche ai due polacchi Milik e Zielinski: il centravanti si è allenato sul campo, solo massaggi in mattinata e palestra in pomeriggio per il centrocampista: Piotr ha salutato affettuosamente i componenti dello staff tecnico, il dottore D'Andrea e il team manager De Matteis. Già in buone condizioni Mario Rui che in mattinata è stato subito lanciato nella mischia da Ancelotti e ha partecipato alla partitina su spazi stretti, risultando poi tra i migliori insieme a Ghoulam e Gaetano nelle prove finali sui calci di punizione dal limite. Il terzino portoghese per ora resta in gruppo, è lui il laterale sinistro insieme a Ghoulam: la situazione potrebbe eventualmente cambiare più avanti se si prospettasse qualche soluzione di mercato ben chiara che al momento ancora non si è creata.
In pomeriggio allenamento anche di Hysaj, che si è presentato con un nuovo look biondo: il terzino albanese, anche lui assistito da Mario Giuffredi, invece andrà sicuramente via e l'Atletico Madrid è la squadra più avanti. Ha cominciato la preparazione in palestra anche il centravanti brasiliano Vinicius.
ARRIVA MANOLAS
Oggi in ritiro oltre a Insigne arriva il difensore greco Manolas, il secondo acquisto del club azzurro dopo quello di Di Lorenzo. Prevista una grande accoglienza per l'ex centrale difensivo della Roma che andrà a rinforzare il reparto arretrato e con Koulibaly formerà una coppia di grande affidabilità, sulla carta tra le più forti del campionato. Manolas è atteso in giornata per iniziare il lavoro con la squadra e cominciare ad entrare nel mondo Ancelotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA