Jorginho sempre più napoletano, ora l'azzurro dell'Italia: «Vuole lottare con la nazionale»

Giovedì 22 Febbraio 2018 di Delia Paciello
Jorginho sempre più napoletano, ora l'azzurro dell'Italia: «Vuole lottare con la nazionale»


Insigne punto fermo della nuova Nazionale, ma in casa Napoli anche Jorginho ha recentemente scelto di vestire la maglia dell’Italia, dopo la tanto attesa convocazione di Ventura. Poco spazio con l’ex ct per i due azzurri del Napoli, ma ora grandi cambiamenti in vista: dopo la delusione Mondiale e la sconfitta con la Svezia, il nuovo ct  ad interim Gigi Di Biagio guiderà l’Italia nelle amichevoli con Inghilterra e Argentina aspettando il nuovo nome pronto a portare la Nazionale fuori dalla crisi.

Ma Joao Santos, agente di Jorginho, ha  parlato della scelta del suo assistito: «Jorginho non si è affatto pentito della sua scelta di sposare la nazionale italiana, ora ha tutte le intenzioni di fare bene anche per questa nazione che sente come casa sua. Sarebbe contento di risultare utile per la risalita dell'Italia nel calcio mondiale», ha dichiarato ai microfoni di Radio Sportiva. Speranze per il nuovo percorso, dove spera di dare in maniera decisiva il suo apporto. E intanto l’italo-brasiliano si sente sempre più parte di questa terra. È napoletano dentro ed ha l’azzurro nel sangue: quello del club e quello della nazionale. E a Napoli si sente a casa: «Si trova davvero bene nella città, con il calore unico dei napoletani. Si è napoletanizzato anche lui», ha confessato il procuratore. E sul rinnovo: «È ancora tutto da vedere, a maggio ne parleremo con la società ma la sua volontà è quella di restare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA