Napoli-Barcellona solo per i ricchi:
«Arriva Messi e dobbiamo sganciare»

Giovedì 30 Gennaio 2020
«Nessun napoletano può giustificare questa decisione». Napoli si è risvegliata arrabbiata, arrabbiati sono i tifosi che pensavano di aver risolto i contrasti con il club azzurro e che ora si trovano a dover affrontare nuovamente la questione carobiglietti con le Curve dello Stadio San Paolo che costeranno 70 euro per la gara contro il Barcellona in Champions League. Una decisione strana per tutti i tifosi napoletani, quantomeno evitabile proprio in un momento delicato: «Sembra l’ennesima posizione scomoda della società» ammoniscono i tifosi, «Io nemmeno per Maradona ho mai speso così tanti soldi, in quel caso stavo assistendo a uno show del più grande giocatore della storia del calcio» ci confessa un tifoso che ha vissuto gli anni di Diego.
 

Tante le assenze annunciate, «Io non andrò, mi sembra una cifra spropositata» o anche «Non parlateci dei concerti e dei teatri, questo è calcio, noi abbiamo passione per il Napoli». C’è però anche chi prova a non criticare troppo la scelta della società: «I prezzi per le altre gare tra campionato, Coppa Italia e champions sono stati ridotti», confessa. «Bisogna essere tifosi sempre, con il Barcellona così come con il Sassuolo» - ci conferma qualche napoletano - «E bisogna ricordarsi anche di quando la società mette in vendita biglietti a 5 o 10 euro per i match meno importanti, forse quelli non li ricorda nessuno». © RIPRODUZIONE RISERVATA