Napoli, anche de Magistris attacca:
«Azzurri senza voglia, serve rispetto»

Martedì 3 Dicembre 2019
«Non mi piace come stanno andando le cose nel Napoli, mi sembra una squadra che non ha voglia, che non combatte, che non ha gioco». Così ai microfoni di Canale 9 Luigi de Magistris, il sindaco di Napoli che ha voluto dire la sua sul momento degli azzurri. «Se vai in campo e già hai deciso di non lottare, o di lottare solo in alcune partite, questo ha poco a che fare con il professionismo».

LEGGI ANCHE Napoli, allarme Mertens: ha la febbre. Milik ancora a metà

«Serve più rispetto per la città di Napoli e i tifosi. Si possono recuperare lo spirito e la coesione ma lo devono volere il presidente, l’allenatore e i giocatori: non stiamo parlando di persone che per hobby scendono ogni tanto a giocare a pallone, ma di giocatori e allenatore che guadagnano fior fior di denari e un presidente che guadagna tanto con i tifosi, con il calcio e la nostra città», ha continuato de Magistris. «Gradiremmo avere quanto meno quella voglia di giocare, poi puoi anche perdere» © RIPRODUZIONE RISERVATA