Napoli, Giuntoli condanna Milik:
«La tribuna è una conseguenza»

Sabato 17 Ottobre 2020

Qual è stato il miglior acquisto dell'estate azzurra? A rispondere ci ha pensato il ds del Napoli Cristiano Giuntoli: «Ce ne sono diversi. Da Zielinski a Mertens, passando per Insigne. Il Napoli ha patrimonializzato tanto» ha detto il dirigente napoletano, che ha poi parlato di Milik: «Gli abbiamo forte più volte il rinnovo, lui invece voleva andare via. Noi abbiamo fatto altre scelte e la conseguenza è naturale».

LEGGI ANCHE Napoli, Malcuit "festeggia" il rientro: «Mi mancava» con Mertens

La vicenda Juventus rischia di influenzare il resto del campionato? «Abbiamo provato a fare bene nel quotidiano in questa settimana, approfittando della situazione per restare insieme e programmare tutti insieme il futuro» ha detto Giuntoli a Sky Sport. «Le polemiche per la gara dell'anno scorso con l'Atalanta? Non pensiamo mai agli anni precedenti. Si pensa al presente. Non pensiamo a quello che è stato, ma a ciò che c'è da fare. Osimhen lavora tanto per la squadra. In futuro farà grandi cose, mi aspetto di vederlo in doppia cifra già quest'anno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA