Napoli-Lazio è Ciro contro Ciro:
Mertens e Immobile, la sfida del gol

Sabato 27 Novembre 2021 di Roberto Ventre
Napoli-Lazio è Ciro contro Ciro: Mertens e Immobile, la sfida del gol

Il bomber della storia del Napoli contro quello della storia della Lazio: Mertens contro Immobile, la sfida a suon di gol domani al Maradona. Il belga, 34 anni, in maglia azzurra ha segnato 137 reti in nove stagioni, il centravanti di Torre Annunziata, 31 anni, di reti ne ha realizzate 163 in sei stagioni con la Lazio: due grandi attaccanti dalle caratteristiche diverse, due straordinari finalizzatori. 

Dries si è integrato benissimo a Napoli, i tifosi azzurri lo hanno soprannominato Ciro, il belga è amatissimo dai napoletani. Ciro è nato a Torre Annunziata, con il Napoli non ci ha mai giocato (dalle giovanili del Sorrento passò alla Primavera della Juventus), gli azzurri li ha affrontati solo da avversario. Un duello affascinante tra l'attaccante belga che è esploso con il Napoli allenato da Sarri, ora alla guida della Lazio, che nella stagione 2016-2017 lo spostò centravanti nel tridente con Callejon e Insigne e stabilì il suo record personale di gol (34), e il superbomber dei biancocelesti che appena tornato dall'infortunio muscolare, che l'ha costretto a saltare anche le ultime due partite con l'Italia, subito ha colpito con la doppietta in Europa League contro la Lokomotiv Mosca. Trasferta in Russia deludente invece per Mertens che è rimasto all'asciutto giocando sotto tono nel match perso 2-1 dagli azzurri contro lo Spartak Mosca, una sconfitta che ha complicato il cammino europeo del Napoli con la qualificazione rimandata all'ultima partita contro il Leicester, una sfida da vincere a tutti i costi per passare il turno.

Quattro gol di Mertens alla Lazio, uno bellissimo, il pallonetto all'Olimpico nel trionfale 4-1 della stagione 2017-2018 (andò a segno anche nel 4-1 al ritorno a Fuorigrotta), l'ultimo l'anno scorso nel 5-2 al Maradona e il primo sempre in casa nel 4-2 del 2013-2014. Il belga ha sempre segnato contro la Lazio in match finiti in goleada per il Napoli e proverà ancora a colpire nella sfida di domani sera importantissima dopo le due sconfitte consecutive in trasferta contro l'Inter in campionato e lo Spartak Mosca in Europa League. Immobile di gol al Napoli ne ha segnati 7, sei con la maglia della Lazio e uno con quella del Genoa: l'ultima rete l'ha messa a segno nel ko per 5-2 dello scorso campionato e in totale a Fuorigrotta di gol ne ha realizzati tre.

Mertens a inizio luglio è stato operato alla spalla e ha potuto cominciare la preparazione con un programma personalizzato solo nel secondo ritiro di Castel di Sangro: il primo gol in campionato l'ha segnato domenica scorsa al Meazza contro l'Inter, dopo il rigore in Europa League a Varsavia contro il Legia. In questo periodo in cui mancherà Osimhen la sua presenza sarà più che mai fondamentale per l'attacco e i suoi gol potranno fare la differenza. Immobile è stato il trascinatore in campionato della Lazio e ha dato la spinta decisiva anche nel girone di Europa League con la doppietta alla Lokomotiv Mosca dimostrando di essere tornato subito a mille: la sua assenza si è avvertita nell'ultima sfida di campionato persa per 2-0 dai biancocelesti all'Olimpico contro la Juventus. 

Mertens è un attaccante rapido che riesce a esprimersi al meglio soprattutto nello stretto esaltando le sue qualità tecniche negli uno-due con i compagni. Quest'anno nel 4-2-3-1 da Spalletti ha giocato sia da prima punta che da trequartista in appoggio all'attaccante più avanzato (Osimhen), ora senza l'attaccante nigeriano il ruolo di centravanti sarà ricoperto da uno tra lui e Petagna. La presenza di Immobile è fondamentale per la Lazio: lo era con Simone Inzaghi e lo è con Sarri. Un bomber adatto per tutti i sistemi di gioco, anche se la sua caratteristica migliore resta quella di attaccare alla grande la profondità. Un punto fermo, intoccabile che negli ultimi anni sta viaggiando sempre a ritmi record come percentuale realizzativa e anche in questa stagione è già arrivato a 13 reti. Una sfida nella sfida tra i due re del gol di Napoli e Lazio. 

Ultimo aggiornamento: 16:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA