Napoli, c'è Rashica nei piani azzurri:
«A Giuntoli piace ma deve sbrigarsi»

Giovedì 9 Aprile 2020
Uno dei nomi accostati al Napoli del futuro è sicuramente quello di Milot Rashica, esterno kosovaro che gioca in Bundesliga e che era stato già seguito da Giuntoli negli anni scorsi. «Sapevamo che gli scout del Napoli in passato hanno seguito Milot, però a quanto mi risulta non c’è mai stata una vera e propria trattativa tra i club, anche ai tempi del Vitesse», ha dichiarato il suo agente Nek Capric. «Non vi confermo contatti diretti con il Napoli, ma ci sono alcuni intermediari che hanno allacciato contatti tra le parti. Non siamo stati contattati dalla società, ma sappiamo di questo interesse. Il Napoli è un grande club e un suo interesse sarebbe motivo di vanto per Milot, ma ad oggi non c’è stato alcun colloquio con la dirigenza azzurra».

LEGGI ANCHE Caccia al centrale: ma su Diego Carlos c'è il Liverpool

«Noi siamo aperti a ogni proposta e l’interesse del Napoli è sicuramente gradito, ma va detto che ci sono tante richieste per Rashica anche in Premier e Bundesliga» ha continuato Capric a Radio Marte. «Se il Napoli lo vuole deve sbrigarsi, perché in questo momento, con il lock-down dei campionati, già ci si guarda intorno. Rashica è molto vicino a Rrahmani, che è il capitano della sua nazionale. Per un ipotetico approdo a Napoli potrebbe essere un aiuto in più la sua presenza. Caratteristiche? È un ambidestro, gioca principalmente sulla sinistra rientrando per calciare, ma può giocare anche a destra. Lo paragonerei a Ribery, ha 23 anni ed è già molto intelligente». Ultimo aggiornamento: 13:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA