Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Spalletti già rimpiange Insigne:
«Mertens? Credo che resti qui»

Domenica 15 Maggio 2022
Spalletti già rimpiange Insigne: «Mertens? Credo che resti qui»

Nel giorno dedicato a Lorenzo Insigne, il Napoli batte comunque il Genoa e soprattutto certifica il 3° posto in campionato. L'arrivo sul podio fa felice Luciano Spalletti: «C'era una bellissima atmosfera oggi, tutti volevano rendere onore a Insigne. Quando non hai un professionista come lui poi lo rimpiangi» le parole dell'allenatore azzurro a fine partita «Nel primo quarto d'ora il Genoa ci ha sfidato benissimo, abbiamo avuto qualche difficoltà, poi quando siamo riusciti a far valere la nostra qualità abbiamo avuto le nostre occasioni». 

 

«Ci sono squadre forti che sono finite dietro di noi, il nostro straordinario inizio ci aveva fatto pensare ad altro ed è dispiaciuto a tutti non potersela giocare in testa fino alla fine. Ci dispiace davvero ma non bisogna andare oltre e dimenticare o cancellare quanto ha fatto questa squadra fino alla fine» ha continuato a Dazn Spalletti, che ora vuole chiudere in bellezza contro lo Spezia tra una settimana prima delle vacanze «Le critiche dopo Empoli ci stanno, ma dopo quel ko abbiamo vinto tre partite di fila difficili». E poi il futuro. «Rimpiango Insigne da quando so che andrà via. Ora servirà trovare la stessa qualità. Mertens? Oltre alla qualità lui ha un incredibile senso del gol. Penso che alla fine resterà: il presidente ci ha già parlato, ci sono in mezzo un po' di soldini e le intenzioni delle parti che fanno la differenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA