Technology Forum Campania, due giorni di open speech su mobilità smart, innovazione e ricerca

Technology Forum Campania, due giorni di open speech su mobilità smart, innovazione e ricerca
Martedì 29 Novembre 2022, 16:06
4 Minuti di Lettura

The European House – Ambrosetti e Regione Campania svelano il programma della sesta edizione del Technology Forum Campania, piattaforma di discussione e confronto tra attori pubblici e privati nazionali e internazionali, nata con la missione di contribuire all’accelerazione dell’ecosistema della ricerca e dell’innovazione campano. L’evento si terrà nella splendida Villa doria d'Angri a Napoli: è prevista un’anteprima il 30 novembre (dalle 17.15 alle 19.30) dedicata alla Mobilità del futuro mentre il primo dicembre (dalle 9.30 alle 13.30) sarà presentato il Position Paper 2022 con approfondimenti su Scienze della Vita, Aerospazio, Agritech ed Economia Circolare.

Il 30 novembre si terrà una sessione speciale dedicata a far incontrare domanda e offerta di innovazione per attuare il Piano di Mobilità Sostenibile della Regione Campania. I lavori, moderati da Barbara Gasperini, giornalista e autrice, vedranno la presenza in apertura di Valeria Fascione, assessore regionale Ricerca, Innovazione e Startup, Luca Cascone, consigliere regionale e responsabile dell’attuazione del Piano di Mobilità (ITS’C). A seguire l’intervento di Massimo Bisogno, direttore Ufficio Speciale per la crescita e la transizione Digitale, Regione Campania sull’Intelligent Transport System Campano, insieme ad Almaviva, Leonardo e Fastweb.

Successivamente ci terrà la tavola rotonda sulle opportunità e le sfide per una mobilità smart, connessa e sostenibile con alcuni player nazionali in tema di mobilità. In chiusura, saranno presentate alcune soluzioni tecnologiche innovative provenienti dall’ecosistema delle startup della Campania. 

Il primo dicembre sarà invece presentata la sesta edizione del Position Paper Technology Forum Campania che fa il punto sui risultati raggiunti dall’ecosistema della ricerca e dell’innovazione in Campania. Dopo l’introduzione e i saluti di benvenuto da parte di Antonio Garofalo, rettore dell'Università degli Studi di Napoli Parthenope e del sindaco Gaetano Manfredi, l’evento si aprirà con un opening speech sulle sfide della fisica contemporanea da parte di Guido Tonelli, fisico delle particelle, già portavoce dell’esperimento CompactMounSolenoid (CMS), CERN e professore emerito dell'Università degli Studi di Pisa. A seguire Valerio De Molli, managing Partner e CEO The European House – Ambrosetti, presenterà i numeri salienti del Position Paper 2022 dal titolo «L’evoluzione dell’ecosistema della ricerca e dell’innovazione e della Campania». L'assessore Fascione illustrerà l’agenda e le priorità della nuova programmazione  per la ricerca e l’innovazione; Gianluigi Traettino, presidente Confindustria Campania, presidente Titagarh Firema e co-founder Gruppo Landolfi e Traettino, parlerà della risposta delle imprese campane alle sfide di innovazione.

Successivamente discuteremo delle traiettorie dell’innovazione e della ricerca nelle filiere strategiche della Campania con Nathan Shammah, Chief Technology Officer, Unitary Fund che spiegherà come progettare un futuro quantum. Si susseguiranno poi tre focus, con attori del mondo accademico e privato: Scienze della Vita, Aerospazio e Agritech/Economia Circolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA