Don Matteo 13, primo ciak tra brindisi e selfie: la sorpresa di Terence Hill

Martedì 1 Giugno 2021 di Antonella Manni
L'abbraccio fra Terence Hill e Nino Frassica sul nuovo set di Don Matteo

SPOLETO -  Don Matteo 13, primo ciak tra fan e turisti. Arrivati a decine, dal Veneto alla Sicilia, per assistere alle riprese. Più di trenta le comparse spoletine impiegate in Piazza del Duomo per la prima giornata di lavorazione che si è aperta, a sorpresa, con Terence Hill ospite d'onore di un brindisi benagurante tra applausi e selfie: «Buon lavoro a tutti!», ha detto Terence Hill ad attori e tecnici, ma subito dopo averli salutati ha lasciato Piazza del Duomo. Per questa prima settimana, infatti, l'attore protagonista non parteciperà alle riprese. Iniziera il suo lavoro sul set solo a partire da lunedì prossimo. Così è stato dato l'avvio alla tredicesima serie della fiction campione di ascolti prodotta da Luca e Matilde Bernabei per Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Al primo ciak hanno partecipato Nino Frassica nei panni del maresciallo Cecchini, Maria Chiara Giannetta in quelli della capitana dei Carabinieri, Anna Olivieri, Maurizio Lastrico che interpreta il pubblico ministero Marco Nardi, Nathalie Guetta, la perpetua Natalina, Francesco Scali, il sagrestano Pippo, e Aurora Menenti che interpreta la piccola Ines. Infine, gli attori che vestono i panni dei Carabinieri: Pietro Pulcini (Piero Ghisoni), Domenico Pinelli (Romeo Zappavigna) e Francesco Castiglione (Barba). Alla sua prima scena nella tredicesima serie di Don Matteo anche Spartaco Grilli, uno dei titolari del bar ristorante Tric Trac che da qualche anno è diventato personaggio della fiction interpretando se stesso. «Veniamo da Catania – spiega una coppia di turisti – e ci siamo organizzati per arrivare a Spoleto e poter assistere alle prime riprese sul set». A pochi passi, seduta ad un altro tavolo dello stesso Tric Trac, un'altra coppia proveniente dal Veneto: «I nostri figli sono rimasti a casa e stanno aspettando i selfie che gli mandiamo da qui – dicono -. Uno di loro fa il medico a Londra ed è appassionatissimo di Don Matteo». In fibrillazione i fan anche su Facebook che dalle pagine dedicate alla fiction chiedono informazioni per poter assistere alle riprese nei prossimi giorni: «Ciao, sabato mattina volevo venire a vedere il set, sai dirmi se stanno ancora in piazza del Duomo?», chiede Federico Degli Esposti sulla pagina «Don Matteo 13 – Terence Hill Fan Club». Mentre sulla pagina Facebook dei fan “Don Matteo 13” Annalisa Russo augura a tutti “buon lavoro”. Dopo le prime riprese in Piazza del Duomo la lavorazione ieri sera è proseguita in notturna fino alla mezzanotte spostandosi anche in Piazza della Signoria, in alcuni vicoli e in altre parti del centro. A regolare l'affluenza del pubblico e dei fan attorno al set c'è il consueto servizio di sicurezzo assicurato dai volontari della Protezione civile. Oggi, sempre a partire dalle ore 14, troupe e cast saranno in Piazza della Vittoria nella parte bassa della città per poi girare ancora fino a mezzanotte tra la chiesa di San Ponziano, la chiesa di San Salvatore e l'attiguo cimitero monumentale. Nelle prossime gionate di lavoro ci si trasferirà, tra l'altro, alla Rocca Albornoziana. Resta ancora riservata la data di arrivo di Flavio Insinna, che tornerà in questa nuova serie nel ruolo del maggiore Anceschi, così come è attesissimo ma ancora imprecisato l'arrivo sul set della new entry Raoul Bova nei panni di un giovane sacerdote che affiancherà Don Matteo nelle avventure del prete detective. La lavorazione della fiction, diretta questa volta dai registi Francesco Vicario e Luca Brignone, proseguirà fino al 12 giugno. Dopo il Festival dei Due Mondi, che si svolgerà dal 25 giugno all'11 luglio, le riprese di Don Matteo 13 riprenderanno a Spoleto da settembre fino ad ottobre per otto o dieci settimane. La fiction andata in onda la prima volta il 7 gennaio 2000 su Rai 1, negli anni è stata tra le più seguite nella storia della televisione italiana e sempre più apprezzata in tutto il mondo, dalla Francia alla Finlandia, dall’America all’Australia. Don Matteo 13 dovrebbe essere messo in onda nei primi mesi del 2022.

Ultimo aggiornamento: 11:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA