Spadaccini e focolieri, a Soriano nel Cimino per tre weekend si torna indietro di mille anni

Un momento delle festa rievocativa 2022 di Soriano nel Cimino
Un momento delle festa rievocativa 2022 di Soriano nel Cimino
di Giusy Franzese
Lunedì 3 Ottobre 2022, 18:00 - Ultimo agg. 18:06
3 Minuti di Lettura

Leggi "sagra delle castagne" e pensi: ci sta, è il periodo giusto, facciamoci un salto e una bella scorpacciata di caldarroste. Ma quando arrivi a Soriano nel Cimino, piccolo paese di ottomila anime in provincia di Viterbo, trovi sì castagne e caldarroste, ma soprattutto ti ritrovi catapultato in pieno Medioevo tra spadaccini che si affrontano nella piazza principale del borgo, cavalieri che difendono le mura, sbandieratori, draghi, mangiafuoco, trombietteri, rulli di tamburi, taverne dove puoi bere e mangiare i piatti tipici della zona. Un tuffo nel passato in piena regola.

E così scopri che la "sagra delle castagne", arrivata alla 55esima edizione, è abbinata alla festa storica rievocativa di quanto accadeva tra i vicoletti e le mura del borgo oltre mille anni fa. Quest'anno la festa di Soriano dura tre lunghi week-end: il primo si è appena concluso; ma le strade del borgo sono già alle prese con la preparazione dei prossimi due week-end. 

Video

Giovedì 6 ottobre in serata ci sarà l'esibizione dei giovani spadaccini, dei focolieri e degli sbandieratori. Poi il week-end andrà avanti fino a domenica 9 ottobre tra visite guidate, giochi popolari con tanto di sfida tra le quattro contrade, convegni, spettacoli di "torture medioevali, mercatini, bancarelle e cortei storici. Da giovedì 13 ottobre a domenica 16 ottobre si svolgerà il terzo week end. Si può assistere alle varie manifestazioni dagli spalti montati nella piazza (bigliettera on line www.sagradellecastagne.com) oppure gironzolando nei vicoli del centro storico. E poi rifocillandosi in una delle quattro taverne delle contrade (i cui ricavati vanno a finanziare la stessa festa). L'atmosfera è magica. Noi abbiamo assistito all'esibizione degli spadaccini, ragazzi che si allenano tutto l'anno per mettere in piedi spettacoli di particolare destrezza. Soriano per loro è la tappa top, quella del cuore, ma non è l'unica: in questi ultimi anni si sono esibiti in tutta Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA