Catania, aveva sparato a un vice brigadiere durante una rissa in Chiesa ad Acireale: arrestato

Martedì 26 Ottobre 2021
Video

(LaPresse) Lo scorso 6 settembre, in provincia di Catania, il vice brigadiere Sebastiano Grasso è stato colpito alla testa da un proiettile mentre cercava di sedare una rissa tra ex familiari esplosa nella Chiesa di Santa Maria degli Ammalati, poi proseguita anche fuori. Il colpo era partito dalla pistola di Camillo Leocata, ora posto agli arresti domiciliari. Per gli altri cinque responsabili è scattato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. La violenta lite era scoppiata tra Camillo Leocata, padre di Alberto Leocata, e Rosario Addamo, ex suocero di Alberto e padre di Carmen Addamo, in occasione della prima comunione del figlio della coppia divorziata. Al diverbio, sorto per una contesa sui posti a sedere, si erano uniti anche i fratelli dei due ex coniugi: Giuseppe e Achille Addamo da una parte, Salvatore Leocata dall'altra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA