No Tav, tensioni con la polizia dopo l'arresto di Dana Lauriola

Giovedì 17 Settembre 2020
Video

(LaPresse) Tensioni tra attivisti No Tav e polizia dopo l'arresto di Dana Lauriola questa mattina all'alba a Bussoleno. L'attivista e portavoce del movimento, 38 anni, è stata condannata a due anni di carcere per una manifestazione del 2012 nella quale alcuni manifestanti avevano alzato le sbarre del casello autostradale di Avigliana permettendo agli automobilisti di non pagare il pedaggio. La 38enne aveva partecipato in qualità di speaker. Il tribunale di sorveglianza ha respinto le richieste dei suoi legali per pene alternative e questa mattina è stata arrestata. «Mentre questo enorme dispositivo di uomini e mezzi veniva messo in campo per tradurre Dana i carcere, tre volanti dei carabinieri notificavano a Stefano, compagno No Tav, i domiciliari per 5 mesi - hanno scritto i No Tav - Ma non lasceremo Dana e Stefano da soli, continueremo a resistere ogni giorno con più determinazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA