Palermo, blitz antimafia: otto misure cautelari

Mercoledì 21 Luglio 2021
Video

(LaPresse) Blitz contro le famiglie mafiose della città di Palermo questa notte nel mandamento di Tommaso Natale. I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Palermo Lorenzo Jannelli, su richiesta della procura distrettuale antimafia di Palermo, nei confronti di 8 indagati ritenuti a vario titolo responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsioni aggravate, danneggiamento seguito di incendio. Per sette il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere, mentre un indagato è stato messo ai domiciliari. Cinque dei sette destinatari di misura cautelare in carcere sono già detenuti sempre per mafia dopo essere stati arrestati nei precedenti blitz. L'indagine condotta da un pool di magistrati coordinati dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, è il prosieguo dell'operazione Bivio del gennaio di quest'anno che disarticolò le famiglie mafiose di San Lorenzo, Zen-Pallavicino, Mondello-Partanna appartenenti al mandamento di Tommaso Natale è ha accertato i nuovi assetti del clan e diverse estorsioni a impresari edili del territorio. L'indagine ha accertato la salita al potere di Giulio Caporrimo nel mandamento di Tommaso Natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA