Morì schiacciato dal trattore a Monterazzano, assolto il datore di lavoro

Sabato 10 Luglio 2021
Gli avvocati Marco Valerio Mazzatosta e Arianna Morelli

Morì schiacciato dal trattore, assolto il datore di lavoro. Il 7 giugno 2018 Kriezi Ziadi, originario del Kosovo, in seguito a un terribile incidente morì all’ospedale di Belcolle.

Secondo quanto ricostruito l’uomo era al lavoro in un'azienda agricola quando finì schiacciato dal trattore in strada del Grillo a Viterbo. Per questo drammatico incidente mortale sul lavoro è finito a processo l’imprenditore Rinaldo Marchetti, titolare dell’azienda agricola di Monterazzano dove avvenne la tragedia.

Il viterbese, fratello del più noto Elio, fu rinviato a giudizio per omicidio colposo. Il difensore Marco Valerio Mazzatosta ha chiesto di discutere il caso in rito abbreviato davanti al gip del Tribunale di Viterbo, Giacomo Autizi. Parte civile la famiglia del kosovaro, presente all’udienza. Durante la discussione il sostituto procuratore, condividendo la linea difensore dell’avvocato Mazzatosta, ha chiesto l’assoluzione.

Dopo un’ora di camera di consiglia il giudice per l’indagine preliminare ha assolto Marchetti. Confermando che quel terribile incidente in strada del Grillo non fu omicidio colposo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA