Caserta. Reggia aperta il primo maggio e sconti per le visite a palazzo reale, negozi aperti in centro

Via Mazzini a Caserta
di Attilio Nettuno

CASERTA - Negozi aperti e alberghi prenotati per metà della loto recettività per il primo maggio. Caserta si prepara così ad accogliere le migliaia di turisti che sono attesi alla Reggia, con l’apertura gratuita degli appartamenti storici e il biglietto ridotto (5 euro) per l’ingresso al Parco Reale per l’iniziativa «Domenica al Museo» promossa dal Mibact. Secondo il portale booking.com il 54 per cento delle stanze d’albergo nell’area del capoluogo sono occupate. Una flessione di 26 punti percentuali rispetto al ponte «lungo» del 25 aprile quando le prenotazioni avevano sfiorato il sold out attestandosi all’80 per cento. Un calo, però, che va analizzato tenendo conto in primis che quest’anno la festa dei lavoratori capita di domenica e che dunque, il ponte vero e proprio, di fatto, non ci sarà. Dall’altro le prenotazioni, cosiddette «business» ( quelle per gli operatori che parteciperanno alla fiera in programma al Tarì di Marcianise, da oggi fino al 2 maggio) seguono canali differenti e che, quindi, non emergono dalle statistiche riducendone il dato reale. 
A confermarlo sono gli stessi addetti ai lavori. «I dati sono positivi – spiega Emma Taricco di Assoturismo – considerando che si tratta, sostanzialmente, di un weekend normale. Inoltre il dato riguarda il comparto leisure (il turismo di piacere, ndr), mentre c’è una fetta di operatori per la fiera al Tarì che non viene considerata. Gli alberghi sono quasi tutti pieni soprattutto per sabato mentre per domenica, essendo lunedì un giorno feriale, ci sono disponibilità».
Venerdì 29 Aprile 2016, 00:12 - Ultimo aggiornamento: 29-04-2016 08:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP