«Via Stella, rimossi cassonetti
per la differenziata: perché?»

Vorrei segnalare un caso che, da cittadina, m’indigna. Verso la fine del 2016, senza alcun preavviso, vennero rimossi tre cassonetti per la raccolta dell’indifferenziata, situati da oltre trent’anni in Via Stella, all’altezza del civico 131. Erano utilizzati da un numero enorme di utenti che, da quel momento, sono costretti a depositare la spazzatura nei cassonetti posti a Piazza Cavour. La distanza non sarebbe eccessiva se Via Stella e Salita Stella (bacino di utenza) non fossero strade in salita. Per una persona anziana o malata, infatti,  depositare i rifiuti a piazza Cavour e ritornare a casa propria equivale a scalare una montagna, La conclusione è che molti anziani della zona, che magari percepiscono i classici quattro soldi di pensione, devono dare una mancia giornaliera a qualche ragazzino per tale incombenza.  Fin da gennaio 2017, mi attivai per segnalare tale situazione. Da allora e fino al 21 – 03 – 2017 , ho inoltrato all’ASIA ben  sette reclami, tutti regolarmente registrati (conservo i numeri di codice); ogni volta, però, ricevevo una risposta diversa ( Saranno ripristinati tra qualche giorno…Saranno sostituiti con cassonetti per la raccolta differenziata…).

Il giorno 03 – 05 – 2017 , finalmente un’operatrice dell’ASIA mi ha letto la risposta al mio ultimo reclamo del 21 – 03 – 2017 (codice n.2215560) ed era più o meno la seguente: “I cassonetti sono stati rimossi per volere della Municipalità (la terza), per motivi di viabilità”. Faccio notare che per trent’anni e più i cassonetti non avevano mai intralciato il traffico, ma soprattutto che il posto dei cassonetti, fin dal giorno della rimozione, è costantemente occupato da auto parcheggiate,  che – chissà perché? – non creano problemi di viabilità, pur occupando uno spazio leggermente maggiore.( vedi foto allegate ) A questo punto, è lecito chiedersi quale sia la “vera” motivazione della rimozione dei cassonetti. Cui prodest? Chiedo, pertanto, una risposta alla Terza Municipalità e la chiedo da cittadina che paga regolarmente la (salatissima!!!) tassa sui rifiuti. Ai Consiglieri faccio rispettosamente notare, infine, che siedono su quelle poltrone per il voto dei cittadini, a cui devono almeno rispetto!
 
Olimpia Pagnotta
Sabato 20 Maggio 2017, 18:49 - Ultimo aggiornamento: 20-05-2017 19:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP