Paolo Cannavaro, neomelodico
innamorato della moglie

ARTICOLI CORRELATI
di Delia Paciello

Paolo Cannavaro, ex difensore azzurro ora in forze al Sassuolo, avrebbe potuto tentare anche un'altra professione: quella del cantante. Su Instagram posta un video in cui canta per intero la canzone di De Gregorio, Uomini semplici, mostrando le sue doti canore degne di un interprete neomelodico, con il particolare e simpatico timbro tipico delle sue origini napoletane.
 

 
Una dedica per la moglie, Cristina Martino, anche lei napoletana e nata nello stesso quartiere, La Loggetta. I due si sono conosciuti quando Paolo aveva solo quindici anni, Cristina tredici. Un amore inizialmente un po’ travagliato: «All'inizio ero io a corteggiarlo, ma all'epoca lui era fidanzato. Poi ha cominciato a corteggiarmi lui, solo che in seguito ci siamo persi di vista per un po’. Quando ci siamo rincontrati ero abbastanza restia. Alla fine però ci siamo fidanzati. Abbiamo sofferto tanto a causa della lontananza: all’epoca lui giocava a Parma», aveva raccontato l’ex lady azzurra.
 
Ma dopo la nascita del primogenito Manuel, nel 2003 il loro amore è stato coronato dal matrimonio. E i due si mostrano affiatati ancora oggi, tanto che Paolo, anche in auto mentre va ad allenarsi, dedica alla sua metà le sue serenate a squarciagola.
 
Mercoledì 13 Settembre 2017, 15:02 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 15:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP