Inchiesta sulla pista ciclabile a Napoli, chiesti 4 rinvii a giudizio

Segui Il Mattino su Facebook, clicca qui






La procura di Napoli ha chiesto il rinvio a giudizio di quattro persone - tre funzionari comunali ed un imprenditore - nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte irregolarità nella costruzione della pista ciclabile a Napoli. I reati ipotizzati dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso e dal sostituto Milena Cortigiano sono, a vario titolo, attentato alla sicurezza dei trasporti, falso ideologico e truffa.





Alcuni tratti della pista ciclabile, in particolare, sarebbero stati realizzati in modo poco sicuro, senza la necessaria segnaletica e difformemente dal progetto iniziale. La data dell'udienza preliminare non è stata ancora fissata.
Martedì 23 Settembre 2014, 21:10 - Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP