Mercato, è serrata: corteo e protesta

Martedì 14 Gennaio 2020
Scatta la protesta dei commercianti del mercato di Avellino, imprese locali ma anche di altre province campane: circa 350 ditte. Boicottano la nuova sede del mercato bisettimanale e inscenano una serrata. Niente stand al Rione Valle dove erano stati trasferiti dal piazzale dello stadio Partenio e corteo fino alla prefettura di Avellino. Si tratta della clamorosa conclusione del braccio di ferro che va avanti da una settimana tra l'amministrazione comunale e i commercianti. La nuova sede non è gradita ai commercianti mentre il Comune ritiene che non possano operare coloro che non sono in regola con il versamento delle tasse comunali.  La nuova disposizione del terminal bus al posto del mercato non è gradita, mentre si contesta anche che ci sia morosità. Così da due settimane il mercato è sospeso. © RIPRODUZIONE RISERVATA