Sassi contro il bus,
danni e paura a bordo

Sabato 12 Ottobre 2019 di Stefania Repola
sasso
BENEVENTO - L’intervento delle forze dell’ordine, la richiesta di soccorso da parte del 118, pietre contro un pullman, nervi tesi e attimi di paura. Davvero una giornata memorabile e poco tranquilla quella di ieri per il trasporto pubblico in città. Due gli episodi verificatisi a breve distanza. In mattinata due giovani immigrati, a seguito di un controllo sul bus della linea 1 partito da Capodimonte alle 9,30 e diretto al rione Ferrovia, in corrispondenza della prima fermata sul viale Mellusi sono risultati sprovvisti del ticket e per questo invitati a scendere dal conducente. Ne è seguita una diatriba verbale nel corso della quale uno dei due stranieri ha avvertito un malore che ha reso necessario l’intervento del personale medico del 118 e di pattuglie di polizia e carabinieri. Un episodio che fortunatamente non ha avuto risvolti gravi, ma nel recente passato le reazioni agli inviti dei conducenti a scendere dal mezzo sono state diverse. Lo denuncia Cosimo Pagliuca, sindacalista della Uil trasporti: «Servono più controllori sui bus - dice - bisogna garantire la massima tutela al personale. Non c’entra nulla il razzismo, il problema è alla base, ovunque si paga il biglietto ma a Benevento regna il caos.  Ultimo aggiornamento: 11:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA