Strage di Nizza, fucile venduto
per pochi grammi di droga

Venerdì 23 Aprile 2021 di Mary Liguori
Strage di Nizza, fucile venduto per pochi grammi di droga

Il mandato d'arresto europeo porta in calce la data del 27 aprile 2020, atto conseguenziale alla pronuncia della Corte d'Appello di Parigi in merito alla posizione di otto presunti fiancheggiatori di Mohammed Lahouaiej Bouhlel, il franco-tunisino autore della strage di Nizza del 14 luglio 2016. Nell'elenco dei soggetti che, secondo l'Antiterrorismo transalpino, entrarono in contatto con l'attentatore nelle settimane precedenti la strage della...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 00:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA