Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Turismo, dal Global summit
parte la sfida del campus Z»

Sabato 2 Luglio 2022
«Turismo, dal Global summit parte la sfida del campus Z»

«La Regione Campania nel pieno della pandemia da Covid-19, con una propria delibera di luglio 2021, ha fondato la propria idea di programmazione turistica sui “Cantieri del Turismo”, un modo per costruire la speranza nel futuro, preservandolo da decisioni contingenti e di corto respiro. Quella scelta metodologica e per molti aspetti innovativa era ispirata dalla Organizzazione mondiale del turismo, come è espressamente riportato in delibera. Quello sforzo di immaginazione, oggi, è stato coronato da successo: abbiamo voluto dare forza ai giovani, ascoltarli, collaborare con loro per la prosperità del pianeta. La Regione Campania, anche grazie alla sua vasta popolazione giovanile, si candida a un campus biennale nel proprio territorio selezionando sedi diverse ogni biennio, se questa prima esperienza riuscirà a tradursi in un partenariato attivo e consapevole per fare dei modelli turistici regionali, nella loro necessaria e proficua diversità, un'occasione di crescita globale e sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale». Così l'assessore al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci, a conclusione dell'evento Gyts 2022 organizzato da Unwto con il ministero del Turismo e l'Enit-Agenzia nazionale del turismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA