Ciao Russia: lo Zenit esonera Spalletti
al suo posto chiamato Semak

Lunedì 10 Marzo 2014
Ciao Russia: lo Zenit esonera Spalletti al suo posto chiamato Semak
Lo Zenit di San Pietroburgo ha

ufficialmente esonerato l'allenatore italiano Luciano Spalletti, come era stato anticipato dalla stampa locale ieri

sera. Lo si legge nel sito del club, dove il presidente «ringrazia il mister». Al suo posto in panchina è stato

chiamato temporaneamente Serghiei Semak, ex giocatore dello Zenit, che con Spalletti in panchina ha vinto anche un titolo nazionale. Fatali al tecnico toscano la sconfitta casalinga per 4-2 contro il Borussia Dortmund nell'andata degli ottavi di Champions League e il deludente pareggio ottenuto nell'ultima giornata di campionato contro il Tomsk, penultimo in classifica. Nei quattro anni e mezzo sulla panchina dello Zenit – dove si era seduto nel 2009, subito dopo il divorzio dalla Roma – Spalletti ha messo in bacheca due titoli nazionali, una Coppa di Russia e una Supercoppa.
Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA