Napoli, l'ennesima stesa criminale:
18 bossoli trovati a piazza Mercato

21
  • 212
Ennesima 'stesa', ossia raid intimidatorio della criminalità, a Napoli: la Polizia ha recuperato 18 bossoli in piazza Mercato, dopo una segnalazione giunta ieri sera al 113. I colpi sono stati esplosi da sconosciuti intorno alle 21. Nessuna persona è rimasta ferita, né si segnalano danni. Si indaga anzitutto esaminando i filmati di videosorveglianza disponibili nella zona.
 
 

Le 'stesE' sono colpi sparati all'impazzata da elementi, spesso giovanissimi, dei nuovi clan che stanno prendendo il posto delle storiche cosche della camorra, decapitati da arresti e condanne: si spara per affermare il controllo sul territorio, allo scopo di spaventare eventuali rivali. Nei giorni scorsi in uno di questi raid è rimasta ferita alle gambe una donna che, nel rione Forcella, era affacciata al balcone di casa.
Lunedì 10 Settembre 2018, 10:01 - Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 06:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-09-10 14:39:42
giustamente il sindaco chiede adesso l intervento per la camorra.....!voglio ricordare che i primi camorristi stanno fuori il fatebenefratelli ogni giorno c'e'un estorsione.nessuno fa niente figuriamoci per questi criminali di alto profilo!!!
2018-09-10 13:01:20
Ma non eravamo una cita con “un ottimo controllo del territorio”. (Dichiarazione del 24.marzo 2016)
2018-09-10 12:42:53
Se esiste qualcuno che sta facendo poco o niente per Napoli è il nostro amato Sindaco bravo a spostare fontane a fare piste ciclabili e proporre dei corni giganti. Io non credo che la risposta del governo si farà attendere bisogna avere pazienza i napoletani con la loro sana filosofia ne hanno tanta, questo governo sta combattendo contro i nemici esterni, interni contro il miliardo di cose arretrate e adesso quelli della parte sbagliata vogliono tutto e subito invece di dare una mano chiedere scusa e sentirsi responsabili di quello che non hanno fatto
2018-09-10 12:32:18
non volete capire, è questione della casciaforte bobbonica rubbata da Camillo Penzo Conte di Piazza Cavour insieme ai suoi soci noddisti, questo evento ha cambiato per sempre la nostra storia
2018-09-10 12:28:51
Convinciamo Salvini che tutti i delinquenti che sparano sono immigrati clandestini ( anche se son tutti italianissimi figli di italiani) cosi vedremo come si attiverà per risolvere il problema

QUICKMAP