Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Commessa di Voghera aggredita dal marito, salvata da un immigrato senegalese

Venerdì 31 Maggio 2019
Commessa di Voghera aggredita dal marito, salvata da un immigrato senegalese

La commessa di un negozio nel centro di Voghera (Pavia) è stata aggredita dall'ex marito, che non appena è entrato ha cominciato a prenderla a pugni. Le conseguenze per la donna, di 43 anni, avrebbero potuto essere gravi, se in sua difesa non fosse provvidenzialmente intervenuto un senegalese di 35 anni, che in quel momento stava transitando nella zona in sella alla sua bicicletta.

Il 35enne africano, che in questi giorni si trova in provincia di Pavia perché è venuto a trovare il padre che lavora in un'azienda agricola della zona, ha diviso l'uomo dall'ex moglie. In suo aiuto è intervenuto anche il titolare del bar di fronte al negozio. Il senegalese poi ha anche evitato che l'ex marito della donna, molto agitato, si buttasse da una finestra dello stesso palazzo al secondo piano dopo aver manifestato propositi suicidi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il 118. La donna è stata accompagnata in ospedale in codice verde. L'ex marito potrebbe essere denunciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA