Raffaele Cirone, trovato il cadavere in un'auto in fondo a un burrone: era sparito dal 3 gennaio

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Raffaele Cirone, trovato il cadavere in un'auto in fondo a un burrone: era sparito dal 3 gennaio

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto oggi all'interno di un'auto precipitata in un burrone lungo la tortuosa strada di montagna Ballabio-Morterone, in provincia di Lecco. Si tratterebbe, stando ai primi riscontri degli investigatori, del corpo di Raffaele Cirone, 56 anni, nato a Napoli ma residente ad Angera, in provincia di Varese, dove si erano perse le sue tracce il 3 gennaio scorso.

L'uomo in questo lasso di tempo aveva postato delle foto sui social che riconducevano al minuscolo abitato di Morterone, il paese meno abitato d'Italia, a quota mille metri, e le ricerche si erano concentrate in questa zona, finché oggi è giunta la segnalazione di una persona che ha scorto l'auto, una Nissan Juke, in un burrone vicino a una galleria. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri per accertare le cause dell'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA